Digital Coaching

Professioni digitali: Social Media Manager

Il Social Media Manager è una figura fondamentale del marketing online, di cui al giorno d’oggi nessuna azienda dovrebbe fare a meno.

Nel mio precedente articolo vi ho parlato delle nuove professioni che sono nate sul web. Oggi vi vorrei parlare di una di queste in particolare: il Social Media Manager (smm).

Questa figura, sempre più ricercata dalle imprese, viene ormai considerata fondamentale per quanto riguarda il marketing online. Molte persone però non hanno ancora ben compreso quale sia effettivamente il suo compito e quali qualifiche debba necessariamente avere. Cerchiamo quindi di fare un po’ di chiarezza sulla questione.

Definire il ruolo

Semplificando al massimo si potrebbe dire che è la figura che gestisce i profili social di un’azienda o brand. Questa definizione però non renderebbe giustizia a quello che è davvero il suo lavoro. Lo scopo del Social Media Manager è quello di creare engagement, ovverosia stabilire un interesse duraturo da parte degli utenti verso un marchio. Per fare questo è necessario stabilire una strategia social ben definita, basata su alcuni step molto importanti.

Innanzitutto si deve effettuare uno studio approfondito del target, in modo da avere chiaro a chi vuole rivolgersi l’azienda. Successivamente è necessario creare e sviluppare un’identità del brand, in modo che sia distintiva e riconoscibile.

Si pensi ad esempio a marchi come Coca Cola o Nike, famosi a livello globale. (che permetta a chiunque di identificarlo). Infine è necessario redarre un piano editoriale che preveda l’uscita di contenuti di qualità in maniera costante. Senza queste basi non è possibile pensare di riuscire a creare engagement col proprio pubblico.

Chiarite la funzione e i compiti del SMM andiamo a vedere quali sono le competenze necessarie per questo lavoro. Per svolgere l’incarico non basta essere dei nativi digitali o avere dei bei profili personali, ci vuole molto di più. Come detto precedentemente ci sono vari obiettivi da raggiungere e ognuno di essi richiede delle competenze specifiche.

Competenze per diventare Social Media Manager

La prima, e anche la più banale, è sicuramente la conoscenza profonda dei vari social. Questa non comprende solo conoscere le caratteristiche e i meccanismi di un determinato social, ma anche e soprattutto i suoi utenti e il suo linguaggio. Ogni piattaforma infatti ha un modo di esprimersi completamente diverso dalle altre ed è necessario padroneggiarlo per rivolgersi al proprio pubblico nella maniera giusta. Senza questa base è impossibile impostare una comunicazione efficace.

La seconda è la capacità di analisi dei dati. Questa è necessaria per capire se la propria strategia di marketing sta avendo successo o meno. Tramite il numero e la tipologia delle interazioni con gli utenti è infatti possibile capire quali azioni hanno dato oggettivamente risultati migliori. Che si parli di post, pagine o trend un buon Social Media Manager deve essere in grado di capire velocemente cosa piace al suo pubblico e agire di conseguenza.

La terza, e probabilmente anche la più complessa, è la creatività. Sebbene tramite l’analisi dei dati e la conoscenza dei social si possano creare campagne oggettivamente valide, senza creatività non potranno mai avere veramente successo. In mezzo all’enorme mole di profili e messaggi presente sui social è necessario riuscire ad essere unici per emergere. Per farlo alle volte è necessario pensare fuori dagli schemi, come nel caso delle campagne di Taffo e Ceres.

Queste sono le fondamenta sulle quali si basa ogni buon Social Media Manager. Oltre a questo però c’è un altro aspetto altrettanto importante che molti invece ignorano: rimanere aggiornati. Il mondo dei social è in costante evoluzione e pensare che, una volta acquisite le competenze necessarie, non ci sia più nulla da imparare è un errore madornale. Una formazione costante e continua è sicuramente l’arma migliore a disposizione di ogni SMM.

Ci sono molte altre cose di cui non ho potuto parlare in questo articolo ma nel mio corso, che si terrà a breve, potrete scoprire tutti i segreti per avere successo nel campo dei social.

Professioni digitali: Influencer
Digital Coaching
Professioni digitali: Influencer
Reputation Manager professioni digitali
Digital Coaching
Professioni digitali: Reputation Manager
Non farti trovare impreparato! Organizzati. Capitolo 1: imprenditori
Digital Coaching
Lockdown: non farti trovare impreparato – Capitolo 1

Comment (1)

Lascia un commento