Netiquette: le regole d'oro per l'utente del web
Netiquette: le regole d'oro per l'utente del web

Netiquette: le regole d’oro per l’utente del web

Mantenere un buon comportamento sul web può aiutare l’utente ad avere esperienze di navigazione più piacevoli e le regole della netiquette hanno proprio lo scopo di dare delle indicazioni su come comportarsi al meglio.

Il web può essere molte cose ma prima di ogni altra è un luogo d’incontro digitale, dove ogni giorno miliardi di persone si connettono per chattare, passare il tempo e scambiarsi opinioni tra di loro. È chiaro però che una comunità così grande necessiti anche di regole a cui i suoi membri debbano attenersi. Nel mio articolo precedente vi avevo introdotto al concetto di netiquette, il galateo del web, creato con lo scopo di dare agli utenti un modello di comportamento corretto. Quello che voglio fare oggi è elencarvi alcune di queste regole, quelle che a mio avviso sono più importanti, nell’ottica di aiutarvi a navigare meglio in rete e approcciarvi agli altri utenti.

1. Fai sempre molta attenzione a ciò che scrivi

La prima cosa da ricordare sempre è che ci sono persone oltre gli schermi e quindi quando scriviamo qualcosa sul web non ci stiamo rivolgendo ad una macchina ma a chi vi sta dietro. Per questo bisogna sempre fare molta attenzione a ciò che si digita, in modo da non urtare involontariamente la sensibilità di nessuno. Mi riferisco sia al contenuto, quindi i termini usati (che non devono mai e poi mai essere offensivi), sia alla forma e al tono del testo stesso: ad esempio scrivere un messaggio utilizzando solo il maiuscolo viene equiparato al gridare, risultando di conseguenza come un’aggressione verbale.

2. Mostra sempre apprezzamento per i contenuti che ti piacciono

Siamo onesti, quando ci imbattiamo in un contenuto sui social o sul web spesso ne usufruiamo senza nemmeno prenderci la briga di vedere chi l’ha creato. Magari si tratta di un video che ci ha strappato una risata o di un articolo che ci ha dato la soluzione ad un problema che non riuscivamo a risolvere, in ogni caso però bisogna ricordare che dietro ogni testo, immagine, video o altro di cui possiamo usufruire c’è sempre il lavoro di una o più persone. Il minimo che possiamo fare in questi casi e mostrare il nostro apprezzamento tramite una reazione od un commento, facendo attenzione magari a riferimento alla fonte originale nel caso si tratti di una condivisione.

3. Rispetta sempre la privacy altrui

Qui più che di netiquette si dovrebbe parlare di reato, ma è chiaro che prima della questione legale viene quella morale: come già detto prima non stiamo interagendo con oggetti ma con persone che, com’è giusto che sia, hanno diritto alla loro privacy. Questo significa sia evitare di pubblicare contenuti o informazioni riguardanti altri senza prima chiedere il permesso ai diretti interessati, sia aborrire pratiche come lo stalking virtuale e la creazione di profili falsi per entrare in contatto con specifici utenti a loro insaputa.

4. Evita ad ogni costo lo spam

Non credo che su questo punto ci sia da aggiungere molto altro: la troppa insistenza non è mai cosa gradita qualunque sia il contesto e il web non fa certo eccezione. Tempestare un utente di messaggi, pubblicitari o meno, a cui chiaramente lui non è interessato è da paragonarsi ai metodi con cui alcuni call center ci contattano insistentemente. A nessuno piace essere importunato, quindi evitate di disturbare gli altri utenti del web se non avete nulla di concreto da dirgli.

5. Resta in argomento e utilizza i giusti canali

Un altro aspetto importante della netiquette e dell’educazione sul web e quello di utilizzare i giusti canali: sul web ogni cosa ha un proprio posto e parlare di un argomento non adatto al mezzo può provocare confusione e disagi a vari utenti. Se ad esempio devi richiedere un servizio alla tua banca e questa possiede sia un’app per smartphone che una pagina Facebook, utilizza la prima invece di andare a contattarli tramite la seconda. Questo perché l’app è specificatamente creata con lo scopo di fungere da tramite per i clienti, mentre la pagina ha uno scopo più informativo. Questo vale anche per le comunicazioni tra utenti: nel caso si voglia chiedere qualcosa ad una community si può lasciare un post  su una pagina o una bacheca, se invece ci si vuole rivolgere ad un singolo utente il messaggio privato resta la migliore soluzione.

Seguendo queste norme non dovreste avere alcun problema ad interagire con gli altri utenti nel rispetto reciproco in qualsiasi circostanza. Non mi resta dunque altro da fare che augurarvi buona navigazione e darvi appuntamento al prossimo articolo.

Ti potrebbe interessare
Contro la cyber censura: è meglio essere primi o dire la verità?
Contro la cyber censura: è meglio essere primi o dire la verità?