Digital Coaching

Mille e una Twitter.

Ti sei mai chiesto se Twitter ha un lato dark?

Il mondo di Twitter con mille pensieri riassunto in un unico blog!

Assistiamo in questi giorni agli aggiornamenti su diversi social network, sulla diminuzione dei like dei nostri profili e di polemiche riguardo i conti in crisi sia in borsa che nella finanza dei social.

Dobbiamo realmente tenere in considerazione queste dinamiche, cosa succede sui nostri profili?

Qualche giorno fa ho partecipato con grande curiosità ad uno scambio di opinioni che si è verificato sul mio profilo Twitter, su cui pubblico ogni giorno diversi post, scegliendo diversi temi e con diversi # di riferimento.

Avevo letto pochissimo prima, che il social aveva ripulito i profili dai followers per seguire una politica di trasparenza che, a suo avviso, valutava molti profili in realtà non veritieri perché non pubblicano da tanto tempo, non retwittano, non sono menzionati, hanno magari dei nomi inverosimili.

Ecco Twitter aveva ripulito proprio il giorno prima i miei “followers” non riconosciuti a primo achitto.

Ecco, quella sera, un profilo di cui il nome non dirò ma certamente non dall’aria veritiera, inizia a commentare un mio post, utilizzando un italiano sgrammaticato, dei contenuti particolarissimi e dei confronti con punti di vista che nel mio post non erano neanche immaginati!! Mi è sembrato allora corretto rispondere in modo educato, affabile, curioso, perchè volevo vedere fino a che punto si sarebbe protratto il turbinio di pseudo insulti. Ad un certo punto, nel bel mezzo di un punto di svolta nelle risposte, ricerco quelle precedenti e…non trovo più nulla. Il mio interlocutore aveva cancellato, infatti, ogni singola risposta ed in primis la sua.

Per questo, prestare attenzione già alla scelta del nome del profilo, prima ancora che dei contenuti, più o meno sensati, può essere un modo per capire se ci troviamo davanti ad un fake o ad una persona fatta di carne ed ossa. Ricorderò comunque quella sera come un inaspettato test a domicilio, quando l’ora del giorno consiglia piuttosto di Della mille e una Twitter ho imparato molto, la prossima volta probabilmente mi divertirò nella stessa identica maniera ma cosciente della novità di cui vi ho parlato in questo articolo e pronto ad interagire come questa volta!

Lascia un commento