Digital Coaching

L’E-Commerce cambia le abitudini dei consumatori

L’ E-Commerce cambia le abitudini dei consumatori e si sta evolvendo in davvero pochissimo tempo.

Contemporaneamente si sta nettamente modificando il criterio di scelta di beni e servizi da parte dei consumatori finali, probabilmente come risposta al lockdown o come rivalutazione della scala valoriale dei prodotti necessari.

In che senso?
Fino a pochi mesi fa il canale E-Commerce, anche se esistente per moltissimi brand e realtà aziendali, non influiva in modo così predominante sulla percentuale degli acquisti finali di prodotti.

Non avremmo mai immaginato un cambiamento di rotta così evidente, secondo me davvero epocale.

Questa forte accelerazione digitale ci sta portando verso una “nuova normalità”, in cui dall’ eccezionalità nelle scelte ci troviamo a renderle quotidianità.

Un esempio?
Durante il lockdown molti hanno iniziato a fare la spesa online, non esclusivamente di beni alimentari, ma di articoli di varia natura. Ecco come è stato utilizzato l’E-Commerce.

Questa scelta è avvenuta probabilmente per evitare contatti fisici e rispettare le distanze di sicurezza correttamente richieste.
Moltissimi, però, nonostante le riaperture, stanno continuando ad utilizzare questo canale!

E il loro dato è in continua crescita.

L’E-Commerce ha riguardato dei settori che come il pet food, il settore food and beverage,ma anche tutti i dispositivi legati all’intrattenimento multimediale, hardware e materiali da costruzione e decorazioni per la casa.

Infine,fetta non indifferente, ha riguardato il cibo da asporto. In casa, per rispettare le disposizione, ma con i servizi utili per vivere con maggiore semplicità.

Sicuramente l‘intelligenza Artificiale (IA) rappresenta e rappresenterà sempre più un aiuto strategico per il commercio elettronico.

Pensiamo, per esempio, alle IA assistant e ai chatbot: aiutano i brand a rispondere alle richieste dei clienti sia scritte che vocali.
Provvedono all’assistenza pre e post-vendita, soprattutto in un periodo di picco di domanda come quello che stiamo vivendo, potrebbe trarre grandi benefici dall’introduzione di questi sistemi intelligenti di supporto alle vendite.

Stessa cosa si può dire delle soluzioni di smart logistics.

L’IA potrebbe supportare i processi di consegna, sempre più importanti per soddisfare il cliente con una consegna rapida e affidabile.

Pronti! Celerità, rapidità, soddisfazione alla portata di un click!

Lockdown e vendite: l’E-commerce italiano cresce
Digital Coaching
Lockdown e vendite: l’E-commerce italiano cresce

Lascia un commento