L’aiuto dal web alle PMI: il caso Google
L’aiuto dal web alle PMI: il caso Google

L’aiuto dal web alle PMI: il caso Google

Un aiuto dal web alle PMI viene direttamente da Google

Un periodo davvero particolare, quello che sembra appena terminato. Ovvero l’emergenza Coronavirus e il cambiamento radicale, per le imprese, della programmazione del proprio lavoro. La necessità dei negozi fisici chiusi, obbligatori durante tutta la fase del lockdown, ha messo sicuramente in evidenza una necessità: il commercio digitale.  Per le PMI ed i retailer è diventata una vera e propria questione di vita o di morte.

Per cercare di aiutare a risolvere questa emergenza Google ha pensato di cambiare le regole della promozione degli e-commerce, aprendo agli annunci gratuiti e cercando di rendere più semplice la creazione di annunci e campagne efficaci per convertire e vendere.

In che modo? Credo sia stata una campagna davvero utile e intelligente di Google per gli attori che si sono trovati per più di un mese con i pronti punti vendita chiusi.

L’Italia è una nazione composta prevalentemente da PMI, per cui, questo progetto si è certamente rivelato utilissimo per realtà di piccole e medie dimensioni che hanno visto chiudere la vendita fisica.

Google sa che si tratta di un momento molto delicato per le imprese e ha raccolto alcune risorse utili per aiutare le aziende ad affrontare questo momento difficile.

Per cui ha dato una reale mano per la creazione degli annunci online più efficaci, come, ad esempio, il suggerimento nello scrivere un testo diverso per ogni gruppo di annunci. I gruppi di annunci si riferiscono a temi, argomenti o prodotti specifici, attraverso i quali è possibile organizzare in modo efficiente la propria campagna.

Figuriamoci nei mesi in cui o retail non hanno avuto altre opportunità di vendita.

Se, ad esempio, le aziende in questione, si occupavano di progettazione di interni, Google consigliava di realizzare un gruppo di annunci chiamato “design”, uno sul “interni per l’ufficio” e un altro sul “design interni”.

Esempi del genere sono una grande mano per strutturare una campagna adeguata.

Sostanzialmente anche un colosso come Google ha capito che della solidarietà, oltre che del guadagno, c’era necessità per il bene collettivo e delle aziende e dei retail

Per cui, imprese, è il momento di utilizzare questi enormi vantaggi per rimettere in pari le attività e ridare agli imprenditori un meritato sorriso.

Ti potrebbe interessare
Cos’è lo Storytelling aziendale e quali sono i suoi vantaggi