Digital Coaching

I segreti del Funnel Marketing

Gli strumenti di digital marketing sono in continuo mutamento.
Ogni tool che nasce, più tecnologico e veloce possibile porta alla morte di altri precedenti.

Ma cosa fa veramente la differenza in mercato sempre più competitivo?

La mentalità!

Partiamo da una domanda:  quali sono i 3 modi per aumentare il fatturato di un business?

  • aumentare il numero di clienti;
  • aumentare la spesa media dei clienti;
  • aumentare il numero di acquisti dei clienti.

Per ora tutto chiaro no? Bene!

A questo punto, il nostro obiettivo da imprenditori, è mappare tutto il percorso che intraprende il potenziale cliente dal momento in cui ci conosce al momento dell’acquisto.

Può essere complicato come concetto, ma la bravura di chi si occupa di digital marketing sta tutta qui.

Il percorso delle persone che entrano in relazione con il nostro business viene chiamato “funnel” (imbuto). Si chiama così perché se nel primo step, la parte più larga dell’imbuto, avremo tantissime persone che inizieranno a conoscerci, negli step successivi le persone diminuiranno, fino ad arrivare solo alle persone che acquisteranno, il tuo target principale.

Non dimenticare, il funnel non trasforma automaticamente i visitatori in clienti, ma come ogni strategia, se pianificata con cura e seguita con costanza, rappresenta un potente alleato che ti porterà alla conversione.

Step del funnel

Se vogliamo essere più sintetici possibile questo è il funnel più semplice di tutti, quattro macro insiemi dove al loro interno puoi segmentare tutte le varie fasi.

Intercetta il traffico – Coinvolgi la tua audience – Nutri la tua audience  – Chiusura

Intercetta il traffico:

Definisci il target, intervista le persone, definisci i problema da risolvere, rimani sul problema.

Coinvolgi la tua audience:

Crea contenuti gratuiti dove spieghi COME potresti risolvere il problema. Come? crea una landing page, dove l’utente troverà qualcosa di interessante, qualcosa che lo porti a lasciare un suo contatto, può essere una guida, un percorso formativo o un’offerta vantaggiosa.

Nutri la tua audience:

Una volta ottenuta l’attenzione dell’utente e il suo contatto, devi mantenere questa relazione attiva, proponendogli contenuti che lo portino, nel lungo periodo, a finalizzare l’acquisto.

Chiusura:

Non tutti comprano! Nell’ultimo step le persone devono essere pronte a comprare:

Hai creato una relazione?
Sei diventato una fonte autorevole?
Si fidano di te?

Se la tua risposta è Sì, possono acquistare! Altrimenti il problema si trova negli step precedenti.

L’elemento vincente è la fidelizzazione, una trattativa è veramente chiusa se il cliente è fidelizzato: torna a comprare. A questo punto dovrebbe essere chiaro che la relazione con il cliente rappresenta l’elemento vincente per la tua strategia!

Ma come definire per bene chi è il tuo cliente ideale?
Come faccio a creare una relazione duratura?
Come riesco a convertire tramite gli strumenti funnel marketing?

Nei prossimi articoli vedremo nel dettaglio come approfondire ogni singolo step del funnel ,intanto di rimando a questo articolo dove ti presento come intercettare il cliente di oggi!

Conosci Umberbot?

A presto

Digital Coaching
Cos’è lo Storytelling aziendale e quali sono i suoi vantaggi
Digital Coaching
Qual è il Cliente di oggi e come intercettarlo?

Lascia un commento