Digital Coaching Social Network

Facebook Shop è finalmente una realtà

Con Facebook Shop il colosso informatico vuole realizzare quello che aveva solamente accennato con le Vetrine

Finalmente è successo. Con un annuncio in diretta che ha scosso tutti Mark Zuckerberg ha ufficialmente rivelato Facebook Shop, una nuova funzione che permetterà a tutti gli utenti di creare dei veri e propri negozi virtuali. Che il gigante dei social volesse dire la sua anche in ambito e-commerce era chiaro ormai da tempo, nel suo continuo espandersi verso la creazione di un ecosistema web chiuso, ma non era ancora trapelata nessuna notizia certa. Adesso che queste informazioni sono di dominio pubblico, è palese che questa novità sia destinata ad avere un enorme impatto nel prossimo futuro.

Evoluzione diretta delle recenti Vetrine, contrariamente a quanto ci si aspetterebbe però Facebook ha confermato che il servizio Shop sarà completamente gratuito e accessibile a chiunque. Ogni possessore di un account confermato potrà aprire il suo suo Shop, personalizzarlo, scegliere i prodotti da inserire nel catalogo e iniziare a vendere tramite la pagina appena creata. L’operazione risulta piuttosto semplice, grazie ad un’interfaccia intuitiva, e data l’assenza di commissioni i costi sono inesistenti. Con tali premesse non è irragionevole supporre che molti negozianti colpiti dalla recente crisi potrebbero decidere di non riaprire, principalmente a causa dei costi e delle normative, e di dedicarsi completamente a questa nuova piattaforma.

Per non farsi mancare proprio niente, tutti gli altri social e servizi targati Facebook Inc. saranno direttamente collegabili allo shop. Per il momento saranno utilizzati solo come canali di comunicazione diretta col venditore, ma a breve si potranno direttamente usare anche per fare acquisti. Il primo abilitato sarà Instagram, che darà la possibilità di cercare prodotti tramite la sezione “Esplora” e aggiungerà una tab dedicata allo shopping a partire dall’estate. Seguiranno Messenger e Whatsapp, tramite l’invio diretto di un ordine in forma di messaggio istantaneo. Attualmente in fase di test, una funzione aggiuntiva per permettere ai clienti dello Shop di accumulare punti fedeltà potrebbe essere rilasciata entro la fine dell’anno.

Non c’è dubbio che la piattaforma di Zuckerberg abbia il potenziale per mettersi in diretta concorrenza con Amazon e eBay, i colossi dello shopping online che da sempre dettano legge sul web, ma al momento sembra che la strada intrapresa da Facebook Shop sia quella di puntare su realtà medie e piccole, grazie anche all’integrazione con i servizi di e-commerce esistenti come Woocommerce e Shopify. Solo il tempo saprà dire come evolverà la cosa, ma di sicuro assisteremo presto ad un enorme cambiamento nel mondo dello commercio online.

Lascia un commento